Una nuova acquisizione nella comprensione dei meccanismi che legano il diabete all’obesità viene dai ricercatori della Pensylvania School of Medicine: il loro studio,pubblicato su Nature, riguarda infatti l’individuazione di un gene, espresso solamente dalle cellule adipose, che codifica una proteina ad azione ormonale denominata Resistina: quest’ultima rappresenta un collegamento importante tra obesità e diabete in quanto inibisce l’accumulo di glucosio all’interno delle cellule adipose.

Ti potrebbe anche piacere questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *