In questi mesi la nostra redazione scientifica ha approfondito molti aspetti inerenti alla pandemia da Coronavirus.

Come è noto lo Zinco è un oligoelemento essenziale per la difesa contro i virus da parte dell’organismo. Infatti è essenziale nel metabolismo dei Linfociti T, le cellule immunitarie che ci proteggono dalle infezione virali. Tra i sintomi del Coronavirus più singolari troviamo la perdita del gusto e dell’olfatto, gli stessi che si producono nella carenza di Zinco. E’ possibile che tra i meccanismi di azione di questo virus ancora largamente sconosciuto ci possa essere quello di portare ad una rapida deplezione delle riserve di questo prezioso elemento? Sicuramente questa ipotesi merita un approfondimento.

Ti potrebbe anche piacere questo post:

Condividi questo articolo:
Pubblicato in News | Taggato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *